Il Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” attiverà nel mese di settembre/ottobre 2018 tre moduli rivolti agli studenti che frequenteranno la classe prima nell'a.s. 2018-2019.

Le attività verranno svolte in forma laboratoriale e hanno come obiettivo finale quello di consolidare i prerequisiti necessari per affrontare un percorso di studi liceale.

Le domande di candidatura potranno essere presentate entro e non oltre il 07/07/2018 contestualmente ai documenti per la conferma delliscrizione, utilizzando il modello allegato.

Allegati:
Scarica questo file (5A.pdf)5A.pdf[ ]782 kB
Scarica questo file (5B.pdf)5B.pdf[ ]863 kB
Scarica questo file (5C.pdf)5C.pdf[ ]667 kB
Scarica questo file (5D.pdf)5D.pdf[ ]629 kB
Scarica questo file (5E.pdf)5E.pdf[ ]564 kB
Scarica questo file (5F.pdf)5F.pdf[ ]644 kB
Domenico Morabito della II D ha vinto il premio per il biennio della 58esima edizione del concorso "I giovani nella vita pubblica del Paese", promosso dal Comune di Viareggio e dall'Anpi Versilia fin dal 1960. Un concorso molto prestigioso che invita le nuove generazioni a conoscere i valori costituzionali e a partecipare appunto alla vita pubblica.
Per il triennio il primo premio è stato vinto da Lavinia De Cesari della  classe III E, ed è stato segnalato anche l'elaborato di Chiara Manfredi e Daniele Maffei della medesima classe.  Nella foto, gli studenti  del liceo scientifico "Barsanti e Matteucci" premiati nel concorso "I giovani nella vita pubblica del Paese", edizione 2018. 
.

Nella sala del Cro Darsene in via Coppino si  sono riuniti tutti i partner del progetto "Percorsi di legalità e cittadinanza attiva", per la conclusione dell'iniziativa, giunta al secondo anno. Marco Corsetti per Arci, Marino Bertolucci per  Unicoop Tirreno, Gabriella Paolini per Anpi, Nicola Riva per Cgil, hanno ascoltato alcuni studenti rappresentativi della classi partecipanti, che hanno esposto riflessioni ed esperienze relative ai temi del progetto: la lotta alla mafia, la legalità, il consumo consapevole di prodotti alimentari . Per il liceo scientifico "Barsanti e Matteucci" sono intervenuti alcuni studenti della classi III A, III E, IV D e la docente Chiara Sacchetti, responsabile del progetto per la scuola. L'intento comune espresso è di poter riproporre l'iniziativa per il prossimo anno scolastico, vista soprattutto la risposta positiva ricevuta dagli studenti.  

Elisa Marchetti, Irene Paolinelli, Samuele Pardini, Edoardo Cappelli, Gaia Celli, Giacomo Galli e Gianluca Baccelli sono gli studenti del liceo scientifico "Barsanti e Matteucci" di Viareggio che hanno partecipato al convegno "Crescere tra le righe", promosso dall'Osservatorio Giovani Editori e riservato alla scuole che partecipano al progetto del Quotidiano in classe. Insieme a trecento studenti da tutta Italia e accompagnati dalla docente di lettere Chiara Sacchetti, hanno potuto ascoltare dibattiti e interventi di altissimo livello sul tema delle "fake news" e del giornalismo di qualità, mettendo a confronto i direttori delle maggiori testate americane con quelle italiane e con i responsabili delle piattaforme social più in voga, come Facebook, Twitter e  Google news. Un'occasione unica anche per porre le domande che stanno più a cuore ai giovani a persone di grande importanza e competenza nel mondo del giornalismo. "Sono onorato di aver potuto partecipare a questo incredibile progetto - ha commentato Samuele Pardini della III E-  che credo sarà difficile da dimenticare. Devo ringraziare la mia insegnante e la scuola per aver reso possibile questa bellissima esperienza".